Posts by: Maurizio Prati

RITORNO DA SANTIAGO DE COMPOSTELA

Da qualche giorno si è conclusa la grande avventura del nostro atleta Flavio Billi in compagnia dell’amico Fabrizio Caselli con il loro rientro a casa.

Dopo aver percorso oltre 1100 km e oltre 14000 metri di dislivello in handbike in completa autonomia con carrozzina e bagagli sistemati alla meno peggio, i nostri due atleti si sono ritrovati loro malgrado a dover rinunciare al progetto iniziale di rientrare al punto di partenza, sempre in handbike, sul Camino de Norte.

Le prime due tappe di ritorno da Santiago, percorse per circa 240 km, li ha portati a Navia, sull’Oceano Atlantico, ma si sono snodate su strade asfaltate molto trafficate tali da mettere a rischio la loro sicurezza; come se non bastasse ci si è messa pure la pioggia e le previsioni meteo tutt’altro che incoraggianti ad abbattere il morale dei 2 prodigiosi handbikers.

Di comune accordo, Flavio e Fabrizio hanno deciso che sarebbe stata una pura follia proseguire in quelle condizioni ed hanno deciso di abbandonare l’idea di raggiungere in handbike il punto di partenza. 

Ma anche questa operazione non è stata affatto semplice in quanto erano ad oltre 600 km dall’automezzo parcheggiato all’inizio del Camino e trovare in un paese straniero un mezzo per caricare due handbike assistite con i 2 atleti, oltre a carrozzina e bagagli è stato impossibile.

A quel punto Fabrizio è partito con carrozzina su pullman di linea, ha raggiunto Saint Jean Pied de Port, ha recuperato il furgone, ha raggiunto Navia, ha caricato Flavio e le handbike sul furgone e via verso casa, distante 1800 km.

Che dire di questa meravigliosa avventura? I nostri atleti hanno compiuto una vera “impresa”: sono stati semplicemente fantastici, temerari e cocciuti come 2 toscanacci!

Ora riposatevi per la prossima pazza avventura!

  

 

 
 
 
 
 
 
 
Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO IN GARA A VILLAVERLA PER LA COPPA ITALIA DI SOCIETA’!!!

Prosegue senza soste l’attività del G.C. APRE OLMEDO: nel fine settimana appena concluso si è disputato il “5 memorial Corradin” a Novoledo di Villaverla (VC), prova valida per la Coppa Italia di Società.

Iscritto dal nostro team il campione regionale dell’Emilia-Romagna in carica, Andrea Meschiari.

Circuito di km. 4,300 completamente pianeggiante da ripetere in base alla categoria.

Nella cat. MH3 percorso da ripetere per 14 tornate per un totale di oltre 60 km: in un volatone fra i 5 fuggitivi la spunta Orecny Maros a quasi 37,5 km/h di media!

L’alfiere del G.C. APRE OLMEDO Andrea Meschiari è stato molto sfortunato in quanto era entrato nel gruppetto in fuga per oltre metà gara quando un inconveniente tecnico lo ha costretto a fermarsi per riprendere poi staccato: al traguardo il nostro atleta conclude comunque con un ottimo settimo posto!

 

 
 
 
 
 
 
Il Consiglio APRE-OLMEDO

APREO-LMEDO A SANTIAGO DE COMPOSTELA

Ebbene si! Dopo 9 giorni di marcia, 860 km. ed oltre 11.000 metri di dislivello il nostro atleta Flavio Billi e l’amico compagno handbiker Fabrizio Caselli sono riusciti nell’impresa di raggiungere la tanto agognata e sospirata Santiago di Compostela, obiettivo del loro viaggio!

Doveroso sottolineare che tutto il percorso è stato compiuto in completa autonomia e senza nessuna auto di supporto al seguito!

Il G.C.APRE OLMEDO è veramente orgoglioso di aver completato con Flavio anche questa grande impresa!

Anche nelle ultime tappe si sono succeduti momenti di sconforto dovuti al meteo inclemente e al tanto freddo incontrato nelle tappe di montagna, oltre ad imprevisti meccanici.

Abbandonata la Castilla ed entrati in Galicia, Flavio e Fabrizio hanno incontrato molti pulman di turisti e furgoni strapieni di zaini al seguito di pellegrini allegri, freschi e con i vestiti stirati: ma solo questi due atleti che , dopo 800 km con tutti i bagagli e carrozzine montate sulle handbike diventate color fango, rappresentano il vero spirito del cammino di Santiago!

Oggi per loro è un giorno di meritatissimo riposo, si rifocilleranno, si laveranno e faranno i turisti  ma solo per oggi, perché da domani si salirà nuovamente a bordo delle handbike per iniziare il viaggio di ritorno che seguirà il Camino de Norte, strada che costeggia il Golfo di Biscaglia. 

Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO SUL CAMMINO DI SANTIAGO!

La scorsa settimana, mentre la nostra campionessa Francesca Porcellato si aggiudicava la Coppa del Mondo di handbike di categoria, un altro nostro atleta, il toscano Flavio Billi ha iniziato una nuova incredibile avventura, accompagnato dall’amico Fabrizio Caselli, atleta di handbike.

Questi due atleti hanno progettato di arrivare a Santiago de Compostela, in completa autonomia, senza alcuna autovettura al seguito, in una decina di giorni dopo aver percorso circa 800 km in handibike, percorrendo quando possibile il percorso classico su sentieri battuti e sterrati ed, in alternativa, strade asfaltate secondarie. Per il ritorno a casa  i due toscanacci contano di utilizzare il Camino de Norte (altri 800 km circa).

Sabato scorso, quindi, dopo un viaggio in furgone di oltre 1500 km,  i due atleti sono arrivati a Saint Jean Pied de Port, punto di partenza del trekking più battuto in Europa, sono saliti sulle loro handbike a pedalata assistita, hanno caricato sulle bike carrozzine e bagagli alla meno peggio e sono partiti per Santiago di Compostela con tanto entusiasmo e un pizzico di follia.

In questi primi giorni di “spedizione” il tempo non è stato assolutamente clemente con i nostri due amici che si sono trovati spesso a pedalare sotto l’acqua e a volte anche nel fango e noi seguiamo il loro progredire attraverso il loro racconto, STRAVA (app specifica per l’outdoor) e le immagini che ci inviano col cellulare e contiamo fra alcuni giorni di raccontarvi il loro arrivo alla meta.

La cronaca di questi primi giorni narra di ostelli inaccessibili, bagni off-limits per sedie a rotelle, pasti saltati ma nello stesso tempo anche tante persone che hanno cercato di aiutare i due bikers, in difficoltà anche per la lingua.

In una giornata di pioggia Flavio e Fabrizio si sono trovati addirittura impantanati con le loro handbike nel fango e solo grazie all’aiuto dei pellegrini sono riusciti a riprendere il percorso; ma tutte queste criticità vengono superate con la forza di volontà molto alta, la tenacia, la testardaggine nel voler raggiungere l’obiettivo prefissato, senza contare i meravigliosi paesaggi attraversati giorno per giorno.

Il Consiglio APRE-OLMEDO

PORCELLATO FESTEGGIA LA CONQUISTA DELLA COPPA DEL MONDO CON 3 MEDAGLIE

Nel fine settimana appena concluso il comune di Maniago (PN) ha ospitato la 3° prova di Coppa del Mondo di paraciclismo.

Per questa importante manifestazione, la nazionale italiana ha convocato anche la nostra Francesca Porcellato che con caparbietà si è prontamente riscattata portando a casa ben 3 medaglie!

Nella prova a cronometro di km. 9,400 la Rossa volante ha ottenuto il terzo miglior tempo, dietro solo alla francese Anais e alla tedesca Zeyen-Giles.

Il giorno successivo si è disputata la prova in linea sulla distanza di km. 46,800: in questa occasione Francesca si è superata conquistando un brillantissimo secondo posto in volata, preceduta di un soffio dalla Zeyen-Giles.

Nella gara del team Relay, prova a squadre disputata sulla distanza di 18 km, Francesca Porcellato è stata schierata assieme a Cortini e Testa nella squadra ITALIA B: anche in questa occasione il terzetto capitanato dalla Rossa volante ha ottenuto una fantastica 2° piazza dietro solo al team USA e precedendo SPAGNA e ITALIA A.

Grazie ai risultati ottenuti a Maniago, il “Pendolino di Valeggio sul Mincio” ha conquistato anche la Coppa del Mondo (cat. WH3)  che comprendeva anche la gara disputata in gennaio ad Adelaide (Australia) e quella di maggio ad Ostenda (Belgio).

 

 
 
 
 
 
 
Il Consiglio APRE-OLMEDO

IL G.C. APRE OLMEDO A MONFALCONE PER IL GIRO D’ITALIA!

La carovana del Giro d’Italia Handbike si è ritrovata a Monfalcone per lo svolgimento della 2° tappa tenutasi domenica scorsa.

Tra i 76 atleti in gara figurano i nostri del G.C. APRE OLMEDO: Fanucchi Fabio, Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Marzocchi Stefano e Zanotti Davide.

Il circuito da percorrere per 1h+1 giro è caratterizzato da tratti molto tecnici, con un’ asperità ad inizio giro e da un lungo tratto in pavé.

Alle ore 11 è stato dato lo start ufficiale davanti ad una buona cornice di pubblico baciata da uno splendido sole quasi estivo: la vittoria assoluta è andata a Wilk Rafal che ha distaccato tutti gli avversari.

Nella cat. MH0 Stefano Marzocchi, giunto in Friuli in ottima condizione, si è classificato in 3° posizione sotto la bandiera a scacchi.

Nella cat. MH1, Fabio Marzocchi, nonostante fosse reduce dai festeggiamenti del compleanno, ha combattuto e lottato con grinta infinita, conquistando un’ambita quinta posizione!

Nella cat. MH3 ci sono state prove molto positive dei nostri atleti: Fabio Fanucchi, che ha gareggiato in quasi tutte le gare della stagione in corso, è giunto decimo all’arrivo, Davide Zanotti è riuscito con tenacia ad issarsi in 11esima posizione mentre Gian Luca Laghi ha lottato a lungo terminando 14esimo sotto la bandiera a scacchi.

Il Consiglio APRE-OLMEDO

PORCELLATO ALLA 2° TAPPA DI COPPA DEL MONDO!

La scorsa settimana si è svolta la 2° prova di Coppa del Mondo di handbike disputatasi ad Ostenda (Belgio).

Convocata dalla nazionale italiana la nostra campionessa Francesca Porcellato. stella del G.C. APRE OLMEDO.

Nella prima giornata si è svolta la prova a cronometro sulla distanza di 20 km: nella cat. WH3 la vittoria è andata all’australiana Parker mentre la  Rossa volante si è classificata in 6° posizione.

Nella seconda giornata si è disputata la gara sulla distanza di 50km in un circuito molto impegnativo: nella cat. WH3 l’australiana Parker ha concesso il bis bruciando in volata la brasiliana Malavazzi e la cinese Li.

Dopo un avvio promettente, Francesca Porcellato non è riuscita a rimanere agganciata al terzetto andato in fuga. ma lottando con tenacia ed orgoglio è riuscita a conquistare la sesta piazza sotto lo striscione d’arrivo.

 

 

 
 
 
 
 
Il Consiglio APRE-OLMEDO

PORCELLATO (APRE OLMEDO) VINCE ANCHE A SALIZZOLE!!!

Domenica scorsa si è disputata a Salizzole (VR) la 12° edizione del “Trofeo senza barriere”, gara valevole per la Coppa Italia di Società.

Numerosi gli iscritti, tra i quali figurano gli atleti del G.C. APRE OLMEDO: Fanucchi Fabio, Gomiero Andrea, Marzocchi Fabio, Marzocchi Stefano, Porcellato Francesca e Terzano Gabriele.

Percorso interamente pianeggiante di km 4,300 da percorrere con la consueta formula di 1h+1giro.

Pubblico delle grandi occasioni al via fissato per le 15,45 con un clima decisamente freddo per il periodo: vittoria assoluta al romagnolo Cortini che beffa in volata Fittipaldi dopo un avvincente testa a testa.

Nella cat.WH3, Francesca Porcellato ha vinto brillantemente la gara con una prestazione cronometrica di assoluto rilievo! 

Nella cat. MH1, Andrea Gomiero e Fabio Marzocchi hanno mantenuto un’andatura costante piazzandosi rispettivamente in 4° e 5° posizione sotto la bandiera a scacchi. 

Nella cat. MH3, Fabio Fanucchi, nonostante una partenza prudente, si conferma in ottima forma riuscendo ad agguantare la 7° posizione sotto lo striscione d’arrivo

Nella cat. MH4, Gabriele Terzano si aggiudica con grinta la volata per conquistare la 11esima posizione.

Nella cat. MH01, Stefano Marzocchi è stato protagonista di un insolito inconveniente: ha perso una ruota posteriore ma con tenacia e orgoglio è riuscito a ripartire e concludere la gara sul gradino più basso del podio.

Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO A EXPOSANITA’

Il G.C. APRE OLMEDO ha partecipato anche in questa edizione a Exposanità, fiera internazionale sugli ausili e disabilità tenutasi a Bologna dal 17 al 19 aprile 2024.

E’ stata una vera e propria vetrina in vista delle paraolimpiadi di Parigi dove hanno partecipato i migliori atleti paralimpici.

Fra le tante discipline sportive presenti all’interno del padiglione riservato al Comitato italiano pararalimpico spicca senza alcun dubbio lo stand del G.C. APRE OLMEDO che ha esposto diverse handbike da gara ed anche un modello servoassitito per il fuoristrada.

Stella del padiglione è stata la nostra rossa volante Francesca Porcellato fresca di 2 titoli tricolori conquistati lo scorso fine settimana: la nostra campionessa sta affilando le armi in vista delle prossime Paralimpiadi.

Il nostro main sponsor “Olmedo” era presente in fiera con lo stand più grande e meglio allestito e tra i tanti mezzi in esposizione è stato presentato un veicolo autografato dalla Rossa volante!

Tra i tanti atleti del nostro team che hanno partecipato, grande interesse ha suscitato Flavio Billi che con la sua handbike servoassistita è in procinto di partire per il “cammino di Santiago di Compostela” in completa autonomia.

Durante la manifestazione Ilario Battaglia, componente della giunta C.I.P., ha premiato il G.C. APRE OLMEDO per la partecipazione.

 

Il Consiglio APRE-OLMEDO

PORCELLATO (APRE OLMEDO) CONQUISTA 2 TITOLI ITALIANI!!!

Sabato 13 e domenica 14 aprile si sono svolti i Campionati italiani di paraciclismo a Montesilvano (PE).

Per il G.C. APRE OLMEDO hanno gareggiato Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Meschiari Andrea, Porcellato Francesca e Zanotti Davide.

Circuito di 6 km sul lungomare della località marittima con 2 asperità, da percorrere per un numero di giri diverso in base alle categorie.

Si parte il sabato mattina con le prove in linea che ha visto subito brillare la stella del nostro team Francesca Porcellato (cat. WH3) che ha conquistato il titolo di campionessa italiana alla media di 32,511!

Nella cat. MH1 Fabio Marzocchi si è presentato in ottima forma e con un’andatura costante è riuscito a concludere la gara in 5° posizione sotto lo striscione d’arrivo.

Nella cat. MH3, gara molto combattuta che ha visto prevalere al fotofinish  il campione del mondo Testa che ha avuto la meglio su Pini, Cortini e Fittipaldi: gran bella prestazione di Andrea Meschiari che conquista con tenacia una brillantissima 7° posizione sotto la bandiera a scacchi.

Anche gli altri 2 alfieri del nostro team, Davide Zanotti e Gian Luca Laghi hanno dato il massimo classificandosi rispettivamente in 11esima e 13esima posizione.

La domenica mattina si è disputata le prova contro il tempo che ha visto la nostra rossa volante riconfermarsi campionessa italiana anche a cronometro, migliorando a 33,513 km/h la media del giorno precedente!

Nella cat MH1 Fabio Marzocchi conferma la 5° posizione della gara in linea, mentre nella cat. MH3 Andrea Meschiari e Davide Zanotti hanno migliorato entrambi la posizione di gara classificandosi in 5° e 10° posizione al traguardo.

 

no images were found

Il Consiglio APRE-OLMEDO