News

FABIO MARZOCCHI VINCE LA GRAN FONDO DI ALBINEA!

In programma domenica 11 giugno la Gran Fondo handbike terre di Lambrusco ad Albinea (RE), organizzata su due distanze: percorso lungo da 68 km e corto da 37 km, con cronometro finale negli ultimi 5 km.
 
Iscritti per il G.C. APRE OLMEDO Billi Flavio e Marzocchi Fabio.
 
Nella cat. MH3 Billi si classifica in 9° posizione, mentre nella cat. MH2 il giovane Marzocchi si impone nella crono sbaragliando gli avversari con una prestazione molto incoraggiante per il prosieguo della stagione.
 
 
 
Il Consiglio APRE-OLMEDO

     

GRANDE PRESTAZIONE DI SQUADRA DEL G.C. APRE OLMEDO!!!

Prosegue senza soste l’attività del G.C. APRE OLMEDO: i nostri atleti si sono esibiti domenica 4 giugno a Campodoro (PD), in una prova valevole per il Campionato di Società di handbike.
Tra i 65 atleti iscritti, il nostro team ha iscritto Alberghini Davide, Artoni Renzo, Billi Flavio, Collovati Vittorio, Fanucchi Fabio, Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Porcellato Francesca, Prati Maurizio e Zanotti Davide.
Circuito gremito di pubblico interamente pianeggiante di km. 4,200, da percorrere con la consueta formula di 1h+1giro.
Partenza a razzo da parte di tutti gli atleti nonostante la calura: a condurre la gara sono Brigo, Prelec, Landoni, Cattai. oltre ai nostri Fanucchi e Zanotti, staccatisi in seguito.
Questi nostri due atleti verranno riassorbiti da un gruppo ben nutrito, tra i quali Billi e Laghi.
Gara assoluta e di cat. MH3 vinta in volata da Prelec: ma i nostri hanno ottenuto quest’oggi tutti una gran prestazione.
Nella volatona per il quarto posto, sotto la bandiera a scacchi sfreccia Fanucchi (5°) davanti a Laghi (7°), Zanotti (8°) e Billi (9°), tutti sopra i 34 km/h di media!.
Più staccati giungono Prati (13°), Alberghini(16°),  e Artoni (19°), con medie vicine ai 30 km/h!
In cat. MH4, Collovati è autore di una prova gagliarda e si classifica 16°.
Nella cat. MH2, Fabio Marzocchi taglia il traguardo in 7° posizione.
Nella cat. femminile WH3, la Freccia Rossa di Valeggio, Francesca Porcellato, conduce agevolmente e taglia il traguardo a braccia alzate, nonostante una foratura l’abbia rallentata nel finale.
Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO AL MEMORIAL GHISALBERTI!

Nel giorno della Festa della Repubblica si è disputato il XVI° Memorial
Ghisalberti a Villa d’Almè (BG), prova valevole per il campionato italiano di
Società.
Circuito di Km.2.200 da percorrere con la formula classica di 1 ora +1 giro:
percorso caratterizzato da numerose curve con continui saliscendi.
Il G.C. APRE OLMEDO ha partecipato con Marzocchi Fabio e Zanotti Davide.
Gara tiratissima con i primi 5 che sono andati subito in fuga: fra questi si è
inserito uno splendido Zanotti.
Dopo qualche giro un ribaltamento nel gruppo di testa ha provocato un “buco”
che ha permesso a Groppi Walter e Landoni Alex di di avvantaggiarsi sugli altri
compagni di fuga.
La gara assoluta e di cat. WH3 è stata vinta per distacco da Groppi che ha
rifilato ben 52″ a Landoni negli ultimi 3 giri.
Il terzetto inseguitore, capitanato dal nostro Davide, ha tagliato il
traguardo con un distacco di oltre 2’30″: il portacolori del G.C: APRE OLMEDO
si classifica in quinta posizione, dimostrando di aver raggiunto una condizione
smagliante.
Nella cat. MH2, il giovane Fabio Marzocchi disputa un’ottima gara
classificandosi 3° sotto la bandiera a scacchi.

Il Consiglio APRE-OLMEDO

G.C. APRE OLMEDO PROTAGONISTA A SALIZZOLE E A DESENZANO

Anche in questo fine settimana il G.C. APRE OLMEDO è stato impegnato su diversi fronti: in programma, infatt,i ben due manifestazioni, entrambe valide come prove del Campionato Italiano di Società di handbike.
La prima gara si è disputata a Salizzole (VR) nel primo pomeriggio di sabato 27 maggio: circuito cittadino di oltre 3 km da percorrere sulla distanza di  45min + 1 giro.
Iscritti dal G.C. APRE OLMEDO Billi Flavio, Marzocchi Fabio, Prati Maurizio, Vignudelli Cesare e Zucchini Antonio.
Nella cat. MH3 gara combattuta tra le insidiose curve del percorso dove Prelec ha avuto la meglio su un irriducibile Brigo.
I nostri atleti Billi e Prati hanno disputato un’ottima gara collaborando fra loro fino al traguardo: sotto la bandiera a scacchi si sono classificati rispettivamente  in quarta e quinta posizione.
Zucchini si classifica in 10° posizione nonostante una caduta che lo ha ferito alla schiena ed al gomito destro.
Vignudelli porta a termine la  gara in 21°posizione, nonostante la calura estiva.
Nella cat. MH2 Fabio Marzocchi si classifica in 6° posizione, risparmiando qualche energia  in vista della gara del giorno seguente.
Domenica 28 maggio in programma il XII° Meeting del Garda a Desenzano (BS).
Oltre 100 gli atleti iscritti: il G.C. APRE OLMEDO è giunto in riva al lago quasi al completo, schierando alla partenza Alberghini Davide, Artoni Renzo, Billi Flavio, Collovati Vittorio, Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Pieragostini Igor, Porcellato Francesca, Prati Maurizio, Vignudelli Cesare, Zanotti Davide e Zucchini Antonio.
Circuito cittadino di km. 5,800 con tratti in pavè da percorrere con la formula di 1h+1 giro: uno splendido sole ed un pubblico numeroso e festante hanno accolto tutti gli atleti pronti a questa nuova sfida.
Gara assoluta vinta dal redivivo Cratassa che ha concluso la prova a 34.8 km/h di media!!!
Ma i nostri portacolori hanno fatto la parte del leone!
La Freccia rossa di Valeggio, Francesca Porcellato, ha ottenuto una brillante vittoria nella cat. WH3, disputando un’ottima gara in solitudine e dimostrando una condizione smagliante.
Nella cat. MH3, partenza a razzo di degli atleti, nonostante il percorso veramente stretto abbia provocato diversi “contatti”: Brigo Roberto si impone su Conforti e Prelec.
Zanotti è autore dell’ennesima grande prestazione giungendo 9° ad un paio di minuti dai primi ad oltre 32 km/h di media, mentre il gruppetto degli inseguitori composto da Prati, Billi e Laghi hanno combattuto con il coltello fra i denti, giungendo rispettivamente 10°, 11 e 12° ad oltre 30 km/h di media!
Zucchini si è classificato 21° anche se ancora dolorante dalla caduta di sabato a Salizzole.
Alberghini ha portato a termine la gara in 28° posizione, soffrendo molto nelle salite, ma dimostrando di aver imboccato la strada giusta per raggiungere una condizione di forma ottimale.
Artoni, purtroppo, è stato bersagliato da problemi alla sua bike: ha forato una ruota nel riscaldamento; prontamente sostituita, ha avuto diversi inconvenienti al filo del cambio che lo hanno costretto a fermarsi diverse volte per la riparazione provvisoria: per il nostro atleta, comunque, un onorevole 32° posto.
Vignudelli non si è scoraggiato per le pendenze proibitive del percorso ed riuscito a portare a termine la gara.
Nella cat. MH2, Pieragostini ha ottenuto una brillante prestazione ottenendo un 6° posto mentre Fabio Marzocchi si è classificato 11°, giunto stremato al traguardo.
Nella cat. MH4, Collovati è stato autore di una prestazione convincente, classificandosi 29°.
Alla manifestazione ha partecipato come spettatore anche Guerrino Reponi che, accompagnato dalla moglie Emma, ha incitato tutti gli atleti del G.C. APRE OLMEDO a dare il massimo.
Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO IN COPPA DEL MONDO E A SOMMA LOMBARDO

Nello scorso fine settimana, il G.C. APRE OLMEDO è stato protagonista in ben 2 competizioni.
La prima si è disputata ad Ostenda (Belgio), valevole come tappa di Coppa del Mondo di Paraciclismo: per la nostra squadra ha partecipato Francesca Porcellato.
In programma venerdì 19 la prova a cronometro su un circuito di 7,5 km interamente pianeggiante da ripetere per 2 tornate.
La Freccia Rossa di Valeggio ha combattuto, non solo contro il cronometro, ma anche contro un vento gelido che ha sferzato lo splendido lungomare per l’intera giornata: Francesca ha ottenuto la medaglia d’argento classificandosi seconda.
Sabato 20 si è disputata la gara in linea su un circuito di 8,3 km da percorrere 5 volte: gara asciutta per i primi 2 giri, poi un forte temporale ha letteralmente inondato le atlete.
La campionessa del mondo del G.C. APRE OLMEDO ha disputato una gara accorta, ha corso in gruppo con le atlete più forti fino al traguardo dove la nostra Francesca ha “spettinato” le avversarie vincendo comodamente sulla Cuccuru e la brasiliana Malavazzi.
Domenica 21 si è svolta a Somma Lombardo (VA)  la nona edizione del “Trofeo Mariangela con noi”, prova valida per il Campionato italiano di Società.
Iscritti dal G.C. APRE OLMEDO Artoni Renzo, Billi Flavio, Fanucchi Fabio, Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Vignudelli Cesare e Zanotti Davide.
Circuito di 3,3 km molto nervoso con brevi e ripidi saliscendi in aggiunta a numerose curve con presenza di numerosi tombini e marciapiedi.
Gara assoluta vinta da Bove Fabrizio che ha concluso la prova a 35,800 km/h di media!
Nella cat. MH3 i nostri portacolori si sono ben comportati: subito dopo la  partenza, si è formato  tra i primi inseguitori un gruppetto APRE OLMEDO composto da Billi,  Fanucchi e Zanotti.
I tre atleti si sono dati il cambio regolarmente fino a pochi giri dal termine, fin quando Fabio Fanucchi ha deciso di salutare i compagni di squadra per lanciarsi all’inseguimento delle primissime posizioni in solitudine: a fine gara si è classificato in settima posizione.
Subito dopo, in volata, Flavio Billi e Davide Zanotti giunti rispettivamente in ottava e nona posizione.
Autore di una buona gara Gian Luca Laghi, 12° a quasi 3 minuti dai suoi compagni di squadra.
In 21° posizione si classifica Renzo Artoni, attardato nel finale di gara da una foratura della ruota anteriore..
Cesare Vignudelli arriva al traguardo in 26° posizione, stremato dalle terribili pendenze del percorso.
Nella cat. MH2 Fabio Marzocchi giunge sotto la bandiera a scacchi in 4° posizione: il campione europeo del 2016 non ha ancora raggiunto la condizione di forma dello scorso anno, ma il nostro giovane atleta sta lavorando sodo.
Il Consiglio APRE-OLMEDO

LA PORCELLATO DOMINA IN COPPA DEL MONDO!

Anche quest’anno il comune di Maniago (PN) ha avuto il privilegio di ospitare la tappa italiana della Coppa del Mondo di Paraciclismo, disputatasi in questo fine settimana.
Per il G.C. APRE OLMEDO hanno partecipato a questa importante manifestazione internazionale la campionessa del mondo Francesca Porcellato ed Igor Pieragostini, al debutto con la nostra squadra.
Si parte venerdì 12 maggio con la prova a cronometro sulla distanza di km. 11,400: meteo molto incerto con piovaschi improvvisi.
Nella prova femminile, la Freccia Rossa di Valeggio ha dominato la prova in linea completando la prova con il tempo di 20’25”, strapazzando le avversarie, infliggendo un distacco di 39″ all’americana Dana ed oltre 58″  alla slovacca Oroszova.
Nella prova maschile, cat. MH2, il nostro Igor ha concluso la prova con il tempo di 29’59” classificandosi in dodicesima posizione: il forte atleta del G.C. APRE OLMEDO ha ben impressionato nonostante la preparazione non ancora al top, e sicuramente farà molto bene nelle prossime gare.
Sabato 13 maggio si corre la prova in linea su un circuito di km.  7,100 km da  percorrere per 7 tornate: Giove Pluvio ha finalmente smesso di fare le bizze e  un bel sole primaverile ha accompagnato gli atleti in gara.
Nella prova femminile, partenza a tutta dove le migliori atlete della cat. MH3 sono andate via subito: la nostra Francesca dopo i primi km si è rovesciata in un curva, per fortuna senza conseguenze, ed ha perso tempo prezioso nel riprendere la gara.
La Rossa volante è ripresa con ostinatezza ed ha cominciato a spingere, raggiungendo le avversarie proprio negli ultimi chilometri: purtroppo l’americana Dana si era già involata verso la vittoria.
Volatona per il 2° posto vinta dalla brasiliana Martins Malavazzi che ha preceduto di un soffio la nostra Francesca.
Nella classifica complessiva, Francesca Porcellato ha ottenuto il primo posto di questa prova di Coppa del Mondo, dimostrando, ancora una volta, la determinazione nel raggiungere obiettivi sempre più importanti.
Il Consiglio APRE-OLMEDO

FRANCESCA PORCELLATO DOMINA LA BRIXIA CUP!!!

A Carpenedolo (BS) si è disputata nel week-end la 3° edizione della “Brixia Paracycling Cup”, gara internazionale di handbike.
Il G.C. APRE OLMEDO ha iscritto la campionessa del mondo Francesca Porcellato, reduce da una bronchite fastidiosa.
Il sabato mattina si è svolta la prova a cronometro su una distanza di km. 10,900 su un percorso insidioso reso ancor più impegnativo da un forte vento contrario.
La Freccia Rossa di Valeggio non si è certo fatta intimorire e ha vinto nettamente la prova a cronometro rifilando alla brasiliana Malavazzi, seconda classificata, la bellezza di 1’15″!
Si prosegue domenica mattina con la gara in un circuito di km. 5,800 da ripetersi 6 volte: il percorso era molto tecnico con salite molte ripide ma brevi e con lunghe discese con curve da pennellare.
La gara è stata corsa in gruppo dove le atlete non avevano intenzione di collaborare fra loro: la Rossa volante del G.C. APRE OLMEDO ha tentato qualche allungo subito rintuzzato dalle avversarie.
La gara si è risolta con una volata generale vinta dalla nostra Francesca Porcellato di un soffio sulla Cuccuru, “bruciata” sul traguardo di appena due decimi di secondo!
Complimenti a Francesca per aver dominato questa edizione della Brixia Paracycling Cup!!
Il Consiglio APRE-OLMEDO

Il G.C. APRE OLMEDO VINCE IN VERSILIA!

Sabato 8 aprile si è disputata a Marina di Massa la 3° edizione della “Due giorni del mare”, prima gara internazionale dell’anno in territorio italiano.
Tra i 115 atleti provenienti da tutta Europa, Il G.C. APRE OLMEDO è sceso in Toscana con Artoni Renzo, Billi Flavio, Fanucchi Fabio, Porcellato Francesca, Marzocchi Fabio, Meschiari Andrea, Prati Maurizio, Vignudelli Cesare e Zanotti Davide.
Teatro di gara lo splendido lungomare di Massa gremito di turisti baciati da uno splendido sole primaverile.
Nella categoria MH3 partenza scoppiettante degli atleti che hanno imposto un ritmo forsennato alla gara e subito si è formato un gruppo di una decina di atleti  che ha preso un cospicuo distacco sugli inseguitori.
Nello svolgimento della gara si sono poi succeduti scatti e controscatti che hanno provocato “elastici” tra gli atleti.
Vittoria di categoria per Claudio Conforti che batte in volata Landoni con il tempo di 57’40”.
Podio per Di Bari, che precede di un soffio il gruppo degli inseguitori capitanato dai nostri atleti Davide Zanotti e Flavio Blli,  piazzatisi rispettivamente in sesta e settima posizione, dopo essere stati autori entrambi di una prestazione straordinaria ad oltre 35,5 km/h di media! Bravissimi!
Leggermente staccato giunge Andrea Meschiari, piazzandosi tredicesimo dopo un inizio di gara molto promettente con una bicicletta appena ritirata e mai provata in allenamento! A lui i nostri complimenti per questo bel debutto con il nostro team!
Il nostro atleta di casa Fabio Fanucchi conclude in 14° posizione, dimostrando di essere un ottimo acquisto per la nostra squadra.
Alle sue spalle si piazza Maurizio Prati, autore di una gara decisamente convincente finalizzata al raggiungimento della condizione migliore; segue Renzo Artoni, 18° al traguardo, dopo una prestazione maiuscola conclusa ad oltre 28 km/h di media!
Infine Cesare Vignudelli si classifica 22° dopo una gara accorta ma generosa: di più non si poteva chiedere al nostro atleta animato da una passione straordinaria.
Ma le belle notizie per il G.C. APRE OLMEDO non finiscono qui: nella categoria MH2,  Fabio Marzocchi ha battuto i suoi compagni di fuga Marchisio e Leti con una volatona mozzafiato che ha sbalordito il pubblico presente: in Fabio si sono visti, finalmente,  gli occhi affamati della tigre!
Nella categoria femminile, Francesca Porcellato era al debutto stagionale dopo le meravigliose medaglie olimpiche ottenute a Rio.
La Freccia rossa di Valeggio ha condotto la gara confrontandosi anche con la Moshkovich. forte atleta di categoria MH4: la nostra campionessa del mondo ha vinto la gara con un’ottima prestazione, dimostrando di avere già raggiunto la forma migliore , dopo la lunga preparazione invernale.
Da segnalare la presenza di Guerrino Reponi e Vittorio Collovati con relative consorti che, non potendo partecipare alla gara, hanno tifato per il G.C. APRE OLMEDO.
Il Consiglio APRE-OLMEDO

APRE OLMEDO alla maratona di ROMA!

Si è disputata domenica 2 aprile la 23° maratona di Roma, valida come prima prova del Campionato Italiano di Società.
Iscritto dal G.C. APRE OLMEDO il solo Gian Luca Laghi, veterano della manifestazione.
Adrenalina a mille e atmosfera unica nella città eterna con migliaia di podisti e spettatori che hanno applaudito gli atleti lungo tutto il percorso.
Partenza asciutta, ma al 4 km° Giove Pluvio ci mette lo zampino e comincia a diluviare con tuoni, fulmini e grandine rendendo la gara pericolosissima causa i sampietrini bagnati che ha costretto gli atleti a rallentare perfino sul dritto.
Nelle curve, invece, è stato spettacolo puro, con curve in controsterzo degne di un automobile sul ghiaccio: con queste condizioni, non poteva che dominare la gara Alex Zanardi, vincitore in solitario con il tempo di 1h10’06”.
Il nostro portacolori Gian Luca ha ben figurato piazzandosi settimo assoluto nella classifica generale e secondo di cat. MH3,
Ma in questa edizione i veri vincitori sono tutti gli atleti che hanno concluso la gara con queste condizioni meteo.

 

Il Consiglio APRE-OLMEDO

CHAMPAGNE PER IL G.C. APRE OLMEDO!!!

Mentre in Australia Vettel e la sua Ferrari vincevano il G.P. di F.1 con pieno merito, Il G.C, APRE OLMEDO si accingeva al debutto stagionale in ben 2 manifestazioni.
 
In Friuli si è svolta la Unesco Marathon, con partenza da Cividale del Friuli  ed arrivo ad Aquileia, città dell’Impero Romano risalente al 181 A.C.
Il G.C. APRE OLMEDO ha schierato Artoni Renzo, Billi Flavio, Collovati Vittorio, Laghi Gian Luca, Marzocchi Fabio, Prati Maurizio, Zanotti Davide e Zucchini Antonio, tutti molto motivati a ben figurare.
Con un aria frizzante dovuta al cambio dell’ora legale, la gara è partita alle ore 9,20: partenza al fulmicotone dell’atleta di casa Prelec che ha cercato di staccare subito gli avversari che non si sono fatti intimorire. Il terzetto inseguitore del G.C. APRE OLMEDO formato da Billi, Laghi e Zanotti ha collaborato fino al ricongiungimento al 14° km., quando Laghi, stremato dalla media gara di oltre 41 km/h, si è staccato.
Il nuovo terzetto ha continuato poi la gara, divenuta molto insidiosa dal vento di bora contrario al senso di marcia degli atleti.
Finale di gara tiratissimo ma condizionato da un errore di percorso per i tre atleti in testa: volata al fulmicotone vinta da un immenso Davide Zanotti che ha bruciato Prelec e poco più dietro Flavio Billi.
Lo splendido Davide Zanotti si aggiudica in modo trionfale l’Unesco Marathon, vincendo sia la classifica generale che quella di categoria MH3.
Ma è stata vera gloria per tutti i colori biancorossi del G.C. APRE OLMEDO: il nostro Fabio Marzocchi vince la categoria MH2 con una prova davvero convincente!
Nella categoria MH3 queste le prestazioni dei nostri atleti: oltre la prestazione maiuscola di Davide Zanotti, conferme arrivano da Flavio Billi che si aggiudica il 3° posto; gara generosa  di Gian Luca Laghi, quarto, e ottime sensazioni vengono da Maurizio Prati, quinto al traguardo.
Antonio Zucchini si è classificato in sesta posizione, confermando di essere un ottimo atleta; anche Renzo Artoni, giunto settimo al traguardo, ha ottenuto un buon crono, nonostante debba ancora rientrare nel peso forma ideale.  
Nella categoria MH4, un sorprendente Vittorio Collovati si è classificato in seconda posizione, dimostrando finalmente di essere ritornato un atleta vero dopo una lunga inattività.
 
Ma il G.C. APRE OLMEDO ha corso anche a Magenta (MI), dove era in programma la prima tappa del Giro d’Italia di handbike, giunto quest’anno all’ottava edizione.
Atmosfera da primo giorno di scuola: tra gli oltre 85 iscritti, presente per i nostri colori Fabio Fanucchi, neo acquisto del nostro team.
Circuito di 4,6 km da ripetersi con la consueta formula di “1 ora + 1 giro”.
La gara è stata condizionata dal maltempo ma non ha scoraggiato gli atleti a darsi battaglia.
Classifica generale vinta in solitudine dal sardo Achenza: nella categoria MH3 il nostro Fabio ha portato a termine la gara in 8° posizione: è stato un debutto con i nuovi colori biancorossi molto positivo, nonostante Fabio abbia sofferto il freddo oltre ogni previsione.
Il Consiglio APRE-OLMEDO